Lingua:     PORTUGU╩S    Ľ    ITALIANO
Pagina Iniziale
1) Democrazia
2) Repubblica presidenziale
3) Assemblea legislativa
4) Potere giudiziario
5) Federalismo
6) Sistema economico
7) Tasse
8) Tutela ecologica
9) Educazione civica
10) Anti-razzismo
11) Lavoro
12) Moneta mondiale
13) 35 ore
14) Lingua unica mondiale
15) Televisione
16) Casa
17) Droghe
18) Immigrazione
19) Fitness e sport
20) Tutela animali
21) Anti-aborto
10) ANTI-RAZZISMO
  1. La legge deve considerare uguali le persone indipendentemente dal colore della pelle e altre caratteristiche fisiche.
  2. Promuovere la pacifica convivenza tra le persone, indipendentemente dal colore della pelle e altre caratteristiche fisiche.
    In particolare considerare normale e lecito lavorare insieme, l'amicizia e il matrimonio tra persone di diverso colore.
    Non Ŕ assolutamente importante se dopo secoli di convivenza, di liberi matrimoni misti, rimarrÓ un solo colore di pelle oppure solo alcuni colori oppure rimarranno tutti quanti i colori attuali: la cosa importante Ŕ che in ogni Stato possano convivere, frequentarsi pacificamente e serenamente persone di ogni colore di pelle.
    La politica anti-razzista Ŕ necessaria per la pace e l'armonia all'interno di ogni Stato e nel mondo. Al contrario le idee razziste, oltre a essere scientificamente assurde, sono socialmente disgreganti, trasformano ogni Stato e il mondo in un luogo di odio e di conflitto tra fazioni di persone divise per causa del colore della pelle e altre caratteristiche fisiche.
  3. Smentire le idee razziste, ad esempio l'idea che le persone di un particolare colore di pelle sono umanamente inferiori o che hanno una maggiore inclinazione al crimine o che hanno un modello unico di comportamento.
    L'esperienza dimostra che ognuno pu˛ incontrare persone simili a se stesso e diverse da se stesso sia tra le persone con il suo colore di pelle sia tra le persone con colore diverso dal suo.

ALCUNI RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

  1. Conferenza Generale dell'UNESCO, Dichiarazione sulla razza e i pregiudizi razziali, data 27/11/1978, http://www.arpnet.it/ahs/DICH-RAZZA-PREGIUD.htm

  2. Piero Angela, Alberto Angela, La straordinaria storia della vita sulla Terra, anno 2003

  3. Guido Barbujani, L'invenzione delle razze - Capire la biodiversitÓ umana, anno 2006

  4. Valeria Ribeiro Corossacz, Razzismo, meticciato, democrazia razziale - Le politiche della razza in Brasile, anno 2005

  5. Chiesa Cattolica, Catechismo della Chiesa Cattolica, anno 1997, art. n.1268, http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p2s2c1a1_it.htm; art. n.1934, http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s1c2a3_it.htm; art. n.2241, http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c2a4_it.htm

  6. Chiesa Cattolica, Conferenza di esame della dichiarazione di Durban del 2001 contro il razzismo, la xenofobia e la relativa intolleranza, organizzata dall'ONU, data 22/04/2009, http://www.vatican.va/roman_curia/secretariat_state/2009/documents/rc_seg-st_20090422_durban-conference_it.html