Lingua:     PORTUGUÊS    •    ITALIANO
Pagina Iniziale
1) Democrazia
2) Repubblica presidenziale
3) Assemblea legislativa
4) Potere giudiziario
5) Federalismo
6) Sistema economico
7) Tasse
8) Tutela ecologica
9) Educazione civica
10) Anti-razzismo
11) Lavoro
12) Moneta mondiale
13) 35 ore
14) Lingua unica mondiale
15) Televisione
16) Casa
17) Droghe
18) Immigrazione
19) Fitness e sport
20) Tutela animali
21) Anti-aborto
12) MONETA MONDIALE

12.1. Moneta mondiale.

Attualmente (2015) nel mondo esistono circa 150 valute di Stato. Introducendo una moneta mondiale:

  1. Facilitiamo il commercio tra gli Stati, perché con la moneta mondiale non ci sono i costi di cambio e perché i prezzi sono immediatamente comparabili.
  2. Abbiamo maggiore stabilità monetaria, perché usando la moneta mondiale possiamo evitare meglio le speculazioni valutarie e le svalutazioni monetarie.

Ogni Stato può decidere se aderire alla moneta mondiale e se, oltre alla moneta mondiale, vuole mantenere anche una propria valuta statale: in questo modo ogni cittadino può scegliere quale moneta usare e può difendersi meglio dai fenomeni di forte inflazione. Possono esistere anche monete private.

12.2. Nomi e prototipi.

Nell'ultimo secolo sono stati proposti vari nomi per la moneta mondiale, ad esempio: Bancor, Unitas, Phoenix, Intor.
Un prototipo di moneta è stato presentato ai partecipanti del G8 nell'anno 2009 a l’Aquila (Italia); il prototipo è visibile sul sito dell'associazione United Future World Currency (UFWC).

12.3. La Banca Centrale Mondiale.

Attualmente (2015) già esistono istituzioni internazionali che si occupano di politica monetaria e/o economica: la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale, L'Organizzazione Mondiale del Commercio.
Con la moneta mondiale dovremo riformare la Banca Mondiale di modo che possa svolgere adeguatamente il ruolo di Banca Centrale Mondiale.
Alcuni oppositori alla moneta mondiale sostengono che è difficile fidarsi e controllare la propria Banca Centrale nazionale, in particolare su questioni come l'emissione di moneta e l'inflazione, pertanto sarebbe una situazione ancora peggiore con una Banca Centrale mondiale.
Al contrario una Banca Centrale mondiale avrebbe un numero di osservatori e controllori estremamente molto più alto di qualsiasi Banca Centrale nazionale: le lobbies di ogni Stato del mondo, i giornali e le televisioni di ogni Stato del mondo. Inoltre ogni Stato può mantenere una propria valuta statale e quindi i cittadini possono convertire i propri risparmi in questa valuta, in caso di comportamenti dannosi della Banca Centrale Mondiale.

12.4. La moneta mondiale e le varie aree economiche del pianeta.

Alcuni oppositori alla moneta mondiale sostengono che una valuta può funzionare bene solo in presenza di aree economiche uguali o molto simili.
Tuttavia, secondo questo argomento, varie valute come il Dollaro negli USA, il Real in Brasile, il Rublo in Russia, il Renminbi in Cina, non dovrebbero funzionare, dato che ognuno di questi grandi Stati ha al proprio interno aree economiche molto diverse.
Inoltre esistono alcuni Stati indipendenti politicamente che adottano la stessa moneta, come il Dollaro USA che attualmente (anno 2015) è usato come unica valuta ufficiale anche in altri Stati, ad esempio Ecuador, El Salvador, Palau; altri Stati hanno la valuta agganciata al Dollaro USA, come Panamá.


ALCUNI RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

  1. Adnkronos, Agenzia di informazione, Economia: nobel Mundell propone moneta unica mondiale, data 11/10/2004, articolo pubblicato su sito, http://www.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/2004/10/11/Economia/ECONOMIA-NOBEL-MUNDELL-PROPONE-MONETA-UNICA-MONDIALE_145930.php

  2. Romano Prodi, La sfida di una moneta unica mondiale, data 16/07/2009, articolo pubblicato su “Il Messaggero”, http://www.romanoprodi.it/articoli/italia/la-sfida-di-una-moneta-unica-mondiale_924.html

  3. Solofinanza.it, La presentazione della moneta unica mondiale all’Expo 2015 di Milano, data 02/11/2010, articolo pubblicato sul blog, http://www.solofinanza.it/02112010/la-presentazione-della-moneta-unica-mondiale-allexpo-2015-di-milano/

  4. Antonio Mosconi, La fine delle egemonie. Unione Europea e federalismo mondiale, anno 2008

  5. Robert Triffin, Dollaro, Euro e moneta mondiale, anno 1997, raccolta di testi dell'autore

  6. Morrison Bonpasse, The Single Global Currency - Common Cents for the World, anno 2006

  7. Eurobull.it, Verso la moneta mondiale. Proposte per la riforma delle istituzioni finanziarie internazionali, data 04/01/2007, articolo pubblicato sul sito del giornale “Eurobull.it”, http://www.eurobull.it/Verso-la-moneta-mondiale

  8. Zhou Xiaochuan, Reform the International Monetary System, data 23/03/2009, discorso dell'economista e presidente della banca centrale cinese, http://www.pbc.gov.cn/publish/english/956/2009/20091229104425550619706/20091229104425550619706_.html

  9. United Future World Currency, Official site of the United Future World Currency, http://www.futureworldcurrency.com/

  10. Single Global Currency Association, Single Global Currency Association's website, http://www.singleglobalcurrency.org/

  11. Shoghi Effendi, L'ordine mondiale di Baha'u'llah, anno 1936